Comments are off for this post

Comunitá residenziale in Madagascar!

Il 25 gennaio, giorno in cui si celebra la conversione di San Paolo, è stata convocata un’assemblea della Comunità di Famiglie per una straordinaria notizia. Don Pietro Adani ha annunciato che il vescovo Massimo Camisasca ha chiesto alla “Comunità Sacerdotale Familiaris Consortio” di aprire una comunità residenziale nella parrocchia di Manakara, in Madagascar, dove, già da tempo, la nostra Diocesi è impegnata in un’opera missionaria.

La richiesta, dopo il confronto vissuto dall’intera assemblea della Comunità Sacerdotale e dopo aver ascoltato il parere favorevole del fondatore, don Luca Ferrari, è stata accolta in aiuto e comunione alla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla.

Don Pietro Adani ha sottolineato come non si sia ancora spenta l’eco di gratitudine in cui abbiamo aperto le comunità a Roma e Verona, che “il Signore ci porta ad allargare il nostro cuore e la nostra vita, in uno spirito di profonda fraternità tra di noi. È nel dono dell’amicizia cristiana che desideriamo infatti vivere la nascita di questa nuova comunità residenziale. E’ nel cuore del carisma di don Pietro Margini che vogliamo ascoltare, comprendere, accogliere la chiamata che san Giovanni Paolo II rivolgeva a tutta la Chiesa, rievangelizzare il mondo!” Accettare questa proposta ci fa sentire concordi con l’invito di papa Francesco che, in occasione dell’ultima Giornata Missionaria Mondiale, scriveva: “in questa Giornata Missionaria Mondiale, siamo tutti invitati ad “uscire”, come discepoli missionari, ciascuno mettendo a servizio i propri talenti, la propria creatività, la propria saggezza ed esperienza nel portare il messaggio della tenerezza e della compassione di Dio all’intera famiglia umana.”

L’apertura di questa comunità residenziale in Madagascar sarà così per noi una via per comprendere, ancor più in profondità, il dono che il Signore ha fatto a noi e a tutta la Sua Chiesa attraverso don Pietro Margini.

Siamo nel centenario della nascita di don Pietro e abbiamo ancora nel cuore e nella memoria le feste appena passate e ne rendiamo grazie. In particolare rimane luminosa la frase del testamento che, lungo quest’anno, ci sta accompagnando: Voglio passare il mio paradiso a fare del bene con voi. Su queste parole facciamo molto affidamento per vivere fedelmente la nostra nuova missione.

I due sacerdoti incaricati della missione sono don Simone Franceschini, attuale parroco di Casalgrande e Salvaterra, e don Luca Fornaciari, responsabile della pastorale giovanile di Novellara che inizieranno da subito a prepararsi con la preghiera e lo studio. Partiranno per Manakara tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre di quest’anno.

Questa nostra disponibilità per la missione in Madagascar comporterà la chiusura della comunità residenziale a Casalgrande e Salvaterra, fino ad oggi affidata a don Simone Franceschini, don Paolo Ferrari e don Benedetto Usai.

Un altro annuncio che ha completato la gioia della serata  è stato quello relativo alla nomina di don Pietro Adani a direttore dell’Ufficio Missionario Diocesano.

Condividi: