Comments are off for this post

Inaugurazione spazio espositivo don Pietro Margini

“… Il 12 novembre 1989 la Comunità è riunita intorno a lui per la celebrazione della Messa: nessuno sa che è l’ultima volta, nessuno sa che non lo vedrà più e non sentirà più il sussurro della sua voce. Nell’omelia c’è quasi un commiato, un ultimo saluto, l’ultimo richiamo a fare tutto per il Signore: «La vita è lotta, ma è lotta con Lui. Lavoriamo molto, impegniamoci molto: Gesù sarà la nostra gioia nel presente e la magnifica nostra gioia nell’eternità».

Siamo alla fine. Ma nessuno osa ipotizzare la realtà. La Comunità è attonita, nel silenzio prega.

Lui soffre moltissimo ma sa che ormai tutto è compiuto. I sacerdoti che gli sono vicini desiderano amministrargli gli ultimi sacramenti ma con grande serenità lui risponde: «Ve lo dico io quando è il momento»… e così poche ore prima di morire sussurra ai presenti: «Ora potete chiamare i curati».

Poi… l’incontro col suo Signore nel quale ha creduto e sperato.
È l’8 gennaio 1990.
Fuori cade la neve: sono i petali di fiori che gli angeli gettano dal cielo al passaggio di quell’anima candida e bellissima.”
Da UN DONO SPECIALE – la vita di don Pietro Margini raccontata ai più giovani

Da quel giorno, ogni anno il movimento Familiaris Consortio – da lui fondato – si riunisce a fare festa nell’anniversario della sua nascita al cielo e interrogarsi su una eredità che stimola una continua conversione e tensione alla misura alta della vita cristiana.

E’ maturata quindi la volontà di proporre uno spazio espositivo, progettato come luogo in ricordo di don Pietro Margini, per far conoscere la sua vita, le opere, la spiritualità e predicazione a partire dagli oggetti a lui appartenuti e con contributi sempre nuovi che daranno testimonianza del suo cuore sacerdotale.

Il 5 gennaio 2019 avrà pertanto luogo l’INAUGURAZIONE dello SPAZIO DON PIETRO MARGINI, con un programma che prevede il ritrovo alle 17.00 al Palasport (mappa), la presentazione dello Spazio, benedizione dei locali e inizio delle visite.
Al termine l’aperitivo con i canti dei bambini della scuola “Lola Sacchetti”.

La riflessione proposta quest’anno è sul tema “Ecce Mater: Maria Madre della Chiesa”.

Condividi:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le nostre iniziative

Leggi le condizioni: PRIVACY & COOKIES POLICY

Accetta le condizioni: