Comments are off for this post

“Luce e vita”: un sorprendente incontro di mezza estate

Sabato 22 Luglio alcuni membri della piccola comunità Nozze di Cana insieme a don Pietro Rabitti hanno incontrato un gruppo di famiglie polacche appartenenti al Movimento Luce e Vita.

Luce e Vita si prefigge la crescita nella fede; l’edificazione della comunione mediante evangelizzazione e formazione; lo sviluppo di opere tese a trasformare il mondo secondo lo spirito del Vangelo; la costruzione della parrocchia come “comunità di comunità”. Le famiglie, costituite in comunità, assumono il nome di Chiesa domestica.

L’incontro è nato da una richiesta delle famiglie polacche che, nel loro percorso di esercizi spirituali presso la Casa delle suore Missionarie Pallottine a Roma, aveva il desiderio di conoscere e confrontarsi con una realtà di Chiesa viva in Italia.

Già in passato, ormai quattro anni fa, un altro gruppo di famiglie anch’esse appartenenti al Movimento Luce e Vita aveva vissuto l’incontro e il confronto con una piccola comunità del Movimento Familiaris Consortio come un’esperienza molto edificante, così anche quest’anno hanno voluto incontrarci.

È stato davvero un incontro per certi versi sorprendente. Dopo una prima parte di conoscenza e presentazione reciproca, sono state molte le domande che le famiglie polacche hanno rivolto alla piccola comunità e a don Pietro: ad esempio, dalle motivazioni della scelta del nome Familiaris Consortio abbiamo condiviso una comune ispirazione all’opera di Papa San Giovanni Paolo II, figura molto cara ad entrambe le realtà.

Sono state fatte tante domande sulla vita concreta e quotidiana: l’educazione dei figli, l’impegno e l’educazione umana e cristiana attraverso le scuole, la gestione delle distanze nel territorio e i modi concreti attraverso i quali le famiglie, i sacerdoti, i consacrati ed i giovani si sostengono a vicenda sia materialmente sia spiritualmente.

Un confronto sincero, che ha portato alla luce una vicinanza di ideali cristiani e di stili di vita.

È stato molto arricchente scoprire che altre famiglie, nonostante le culture siano così diverse, ritengano centrali nella loro vita temi come la vocazione, l’educazione cristiana dei giovani e la cura della famiglia.

Ringraziamo veramente il Signore per tutte queste grazie e per averci fatto incontrare queste persone. Le accompagniamo nella preghiera durante il loro cammino.

 

Condividi:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le nostre iniziative

Leggi le condizioni: PRIVACY & COOKIES POLICY

Accetta le condizioni: